3 motivi per aumentare la sicurezza aziendale

/, Sicurezza e protezione/3 motivi per aumentare la sicurezza aziendale
Migliorare la sicurezza aziendale

In Italia il tema della sicurezza aziendale è molto trascurato.

Se si prendono in esame le piccole-medie imprese, vale a dire il principale tessuto produttivo del nostro paese, si scopre che la maggior parte di esse non solo non possiede una vera e propria politica di sicurezza aziendale, ma nemmeno rispetta le regole base.

Se la tua azienda è queste condizioni, ecco alcuni consigli utili per iniziare da subito a rimediare alle principali lacune di sicurezza.

La sicurezza aziendale comincia dall’esterno

La prima regola da prendere in considerazione è dotare la propria azienda di un buon “portone” per cercare di tenere gli estranei al di fuori della propria rete.

E’ importante dotarsi di un buon firewall, la cui traduzione letterale “porta tagliafuoco” rende bene l’idea del suo ruolo, e configurarlo con le policy giuste.

Grazie all’installazione di un firewall potrai non solo prevenire spiacevoli intrusioni, ma anche controllare e regolare l’attività dei tuoi utenti verso internet.

Le maggiori falle di sicurezza, infatti, avvengono per un uso scorretto o non consapevole degli strumenti a nostra disposizione. Gli esempi sono molteplici: un click di troppo su un sito, un allegato di posta aperto senza pensare alle conseguenze, un download non autorizzato…

Ecco che un buon firewall ti aiuterà a prevenire tantissime situazioni come queste.

I virus sono sempre in agguato.

Da quando internet è diventato uno strumento di massa, uno dei suoi maggiori problemi è la diffusione dei virus informatici.

Agli albori della rete delle reti questi software malevoli avevano lo scopo di far collegare il modem di un utente a un determinato provider per fargli guadagnare soldi mentre oggi i virus servono principalmente per veicolare altri malware in grado di rubare informazioni sensibili come password e dati di conti correnti.

Per garantire un’adeguata sicurezza aziendale è quindi necessario avere un antivirus su tutti i pc e i server della rete. Di antivirus ce ne sono di due tipi: per privati e professionali.

Sebbene molte aziende optino per quelli casalinghi in quanto gratuiti, il nostro consiglio è di installare antivirus professionali perché hanno tante funzioni in più.

Ecco le più rilevanti:

  • •  Antispam: per eliminare i messaggi di spam
  • •  Antiphising: funzione per prevenire furti di dati
  • •  Controllo parentale: inibisce categorie di siti indesiderati
  • •  Difesa della privacy: su motori di ricerca e social network.

Quest’ultima è una questione molto delicata: con lo sviluppo dei social network infatti, la nostra privacy e i nostri dati personali sono a rischio e vanno tutelati al massimo.

Le password: alleate della sicurezza aziendale

Molte persone sottovalutano la pericolosità di password banali.

Certo il proprio nome, quello del cane o la data di nascita sono facili da ricordare ma possono causare importanti incidenti di sicurezza aziendale.

E’ fondamentale scegliere password robuste, con caratteri alfanumerici, maiuscole e minuscole, caratteri speciali.

Se pensi che sia difficile ricordarle, non disperare: esistono dei software che fungono da portafoglio, ossia da contenitori di password, sicuri e criptati, disponibili anche in versione app.

Ricorda che le password vanno cambiate almeno una volta ogni tre mesi, ma cambiarle più spesso e senz’altro una buona pratica.

Come vedi bastano pochi accorgimenti per garantire standard adeguati: con questi semplici consigli potrai migliorare sensibilmente la sicurezza aziendale, dormire sonni tranquilli e, soprattutto, dedicare tutte le tue energie al tuo business.

Freelance Web Business Designer. Mi occupo di formazione, strumenti e risorse per sviluppare il tuo business online.

No comments yet.

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.