Sicurezza informatica: perché un imprenditore dovrebbe interessarsene

/, Software/Sicurezza informatica: perché un imprenditore dovrebbe interessarsene
Sicurezza informatica

La sicurezza informatica è un fattore critico per ogni business.

Al giorno d’oggi, la gran parte delle aziende lavora con e grazie a computer che aiutano i dipendenti in qualsiasi operazione, dalla gestione della posta elettronica, alla contabilità, fino alla produzione.

I supporti informatici sono dunque indispensabili, e i dati contenuti al loro interno cruciali per la vita dell’azienda.

Quali potrebbero essere le conseguenze se questi dati non fossero più disponibili da un momento all’altro?

 

Sicurezza informatica: la definizione

La sicurezza informatica è un insieme di strategie, strumenti, comportamenti e regole atte a prevenire questo tipo di situazioni e di garantire l’integrità, la disponibilità e la riservatezza dei dati.

Virus, malware, spam sono purtroppo termini che tutti noi conosciamo perché spesso si sentono nelle cronache e non ne sono immuni né le grandi istituzioni (come nel caso Wikileaks) né le aziende di qualsiasi dimensione.

E’ famoso il caso del virus cryptolocker, che penetra nei computer e cripta tutti i file presenti al suo interno, chiedendo un riscatto in denaro per decodificarli e averli nuovamente disponibili.

 

Quando si entra in tema sicurezza aziendale e prevenzione, tuttavia, la tendenza è di non prestare l’attenzione che meriterebbe: è facile pensare che queste problematiche possano capitare ad altri, considerando la propria realtà come “immune”. Purtroppo non è così!

Secondo una recente indagine dell’istituto di sicurezza americano, in tutto il mondo sono registrati 120.000 di attacchi al giorno, con incrementi annuali di circa il 50%.

Questi attacchi provocano danni stimati in circa 2,7 miliardi di dollari e pensare di esserne esclusi a prescindere è un grosso rischio.

Per fortuna esistono delle misure pratiche che permettono di contrastare una parte di queste problematiche.

 

Misure pratiche per aumentare la sicurezza informatica

La sicurezza informatica inizia da chi vive l’azienda: adottare comportamenti responsabili è il primo passo per cercare di mettere al riparo i propri dati.

Ecco alcune semplici pratiche da attuare fin da subito per diminuire il rischio di virus e hacker.

 

Aggiornare i sistemi operativi

I sistemi operativi, ovvero quei programmi che permettono ai computer di lavorare, sono purtroppo la causa di tanti problemi di sicurezza.

Microsoft e Apple (i principali vendor di sistemi operativi) rilevano spesso delle falle di sicurezza – i cosiddetti “bugs” – che potrebbero permettere a un hacker di prendere il controllo della macchina.

Periodicamente rilasciano dei pacchetti di aggiornamento per rimediare a queste falle.

E’ quindi necessario aggiornare il sistema operativo ed eventualmente sostituirli quando non sono più supportati (come nel casi di Windows XP e Vista).

 

Installare antivirus professionali

Quando si tratta di installare un antivirus, molti optano per quelli gratuiti, scelta si rivela spesso disastrosa.

Gli antivirus gratuiti non garantiscono una sicurezza informatica completa, perché mancano di funzionalità importanti come firewall, content filtering e antispam che sono in grado di rilevare e gestire minacce di ogni tipo.

Gli antivirus professionali possiedono tutte queste caratteristiche, a fronte di costi vantaggiosi.

E’ più conveniente affrontare un piccolo investimento in termini di prevenzione e sicurezza informatica, che rischiare costi estremamente maggiori per ripristinare un sistema danneggiato.

 

Usare delle password sicure

Per quanto riguarda il tema password, per comodità o pigrizia spesso si tende a utilizzarne di semplici o addirittura eliminarle, lasciando computer, server e apparati di rete sprovvisti.

Questo è un grosso errore: esistono dei software usati da hackers, che permettono di scansionare internet alla ricerca di computer con password inefficaci o nulle.

A quel punto prenderne il controllo si rivela un gioco da ragazzi e la macchina diventa un cosiddetto “sistema zombie” per sferrare qualsiasi tipo di attacco senza essere scoperto.

Scegliere password sicure è un ottimo modo per tenere alla larga hacker malintenzionati che, piuttosto che perdere tempo a cercare di forzarle, continuano nella ricerca di altri pc da compromettere.

 

Affidarsi a professionisti

Infine, non da ultimo, è importante affidare la sicurezza della rete ad esperti del settore che fanno questo di mestiere e conoscono tutte le procedure e gli strumenti per garantire il massimo della sicurezza informatica.

Stipulare un contratto di assistenza informatica con Computer Next significa avere un partner con tecnici preparati e certificati che possono aiutare a prevenire problemi alla rete.

Possiamo eseguire un risk assestment della rete per capire quali sono le attuali problematiche della rete e quali i passi necessari per eliminarle.

Contattaci e un nostro tecnico sarà felice di darti tutte le informazioni necessarie.

Copywriter e blogger, mi occupo di scrittura professionale e formazione su tematiche web.

No comments yet.

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.